I numeri del Molise è la storia del territorio, dal 1861 al 2016, attraverso le principali fonti statistiche ufficiali, in particolare di tipo censuario. Partendo dalla storia della statistica ufficiale in Italia, raccontando l’evoluzione delle rilevazioni censuarie e analizzando la struttura territoriale con le sue criticità, si arriva ad esaminare, attraverso dati numerici, la popolazione in tutte le sue sfaccettature e nella sua trasformazione avvenuta nell’arco temporale di più di 150 anni: popolazione residente, bilancio demografico, struttura, dinamiche familiari. Nella pubblicazione viene dedicata anche una parte all’economia esaminandone gli aspetti legati al lavoro e alla condizione economica. Inoltre, per l’evoluzione storico-demografica, è preso in considerazione anche il fenomeno emigratorio e la presenza straniera. Sintetizzando dalla prefazione: «il contributo scientifico offerto da questo libro rappresenta allo stesso tempo un’occasione di conoscenza e un’opportunità per l’azione, fermo restando una lettura sempre piacevole e avvincente che, a partire da numeri e percentuale, ci restituisce la carne e il sangue di un intero territorio».